TARO 2.0 - La Ruota di Fuoco

taro-2-la-ruota-di-fuoco-marcus-g-salino-big.jpg

“TARO 2.0 – L'essenziale su "La Ruota di Fuoco"

ovvero

"il processo di purificazione”

Corso condotto da Marcus G. Salino
 
Requisiti preliminari:
questo seminario di UNA giornata è aperto esclusivamente a coloro che abbiano già completato uno dei seminari di base e cioé: TARO1
non è invece necessario avere già frequentato TAROLAB.
 
La lettura per offrire un responso utile al quesito posto da un interlocutore è solo il primo e più conosciuto uso dei Tarocchi.
Si tratta anche di un indispensabile apprendistato, di una scuola che permette al Taromante di acquisire gli strumenti fondamentali di conoscenza per procedere in un cammino molto più personale e coinvolgente, talvolta perfino un po' sconvolgente. Questo secondo seminario introduce e sviluppa un tiraggio che, pur facendo uso dei "significati generalissimi" associati a ciascuna lama e ben appresi in Taro 1, ha un significato completamente nuovo e rappresenta per il Taromante un fondamentale strumento di autovalutazione. Come una sorta di sestante personale (oggi si direbbe: di GPS personale), questo tiraggio rivela al Taromante tre importanti informazioni: a) in quale punto preciso del proprio cammino personale è giunto; b) provenendo da quale direzione a tal punto è arrivato; c) verso quale direzione è portato a indirizzarsi a partire dal momento presente. Ciascuna di queste informazioni sarà inoltre corredata da un'indicazione dell'intensità o energia che il Taromante impiega nel compiere questo percorso. Così, il tiraggio denominato "La Ruota di Fuoco" agisce come una sorta di alambicco entro il quale l'interiorità del Taromante circola ripetutamente, distillandosi in forma sempre più chiara e pura, mentre ogni scoria viene inesorabilmente calcinata e ridotta in cenere...
 
La Ruota di Fuoco è uno strumento potente, a cui i Tarocchi ci raccomandano di accedere non troppo frequentemente, per non esserne interamente consumati. Il Taromante accorto ricorre a questo particolare tiraggio non più di una volta all'anno, oppure in quei rari casi in cui la vita ci pone di fronte a situazioni di crinale, di svolta profonda, per affrontare le quali la Ruota di Fuoco si può rivelare preziosa, data la sua capacità di bruciare ogni elemento superfluo e di mettere in primo piano l'essenziale dei nostri comportamenti vitali.
 
La Ruota di Fuoco non è uno strumento rivolto ad aiutare il prossimo: necessariamente le figure del Taromante e del Consultante devono coincidere nello stesso individuo e chi vorrà frequentare questo seminario dovrà impegnarsi solennemente a rispettare questa condizione ed evitare accuratamente di fare questa lettura ad altri che a se stesso.
 
Sulla base delle esperienze accumulate in precedenti cicli di seminari, il docente ha ritenuto opportuno snellire il formato originale, concentrando e distillando le nozioni essenziali in un singolo sabato, peraltro molto denso e impegnativo. 
I partecipanti interessati allo sviluppo degli aspetti di contorno e più legati alla pratica e ai fenomeni esperienziali legati a questo tiraggio, troveranno una possibiltà immediata di approfondimento nella giornata seguente - domenica 11 - interamente dedicata all'operatività, con il seminario TAROLAB.
 
Materiali ausiliari: E’ utile - anche se non indispensabile - dotarsi di DUE mazzi di Tarocchi di Marsiglia, nonché di carta e penna.
 

Quota di partecipazione
50 EURO: prenotazione sul sito e caparra di 20 euro versata entro il 2 Gennaio (saldo di 30 euro il giorno del seminario all'ingresso)
Dopo il primo gennaio il costo sarà di 70 euro

Prenotazione sempre obbligatoria sul sito

Gabriele Bonamini
 Propone da alcuni anni corsi e seminari sulle tecniche di base e avanzate di lettura con i Tarocchi, volte sia alla tradizionale costruzione di responsi a domande poste dal Consultante, sia come potente strumento di introspezione e autoconsapevolezza. Cosciente delle difficoltà che i neofiti spessoincontrano nell'approccio ai Tarocchi, negli ultimi tempi ha concentrato i propri sforzi sulla didattica di un metodo in grado di portare in un solo giorno chiunque - anche se privo di conoscenze pregresse - a saper effettuare letture con i Tarocchi complete ed espressive, utilizzando tutte e 78 le carte del mazzo."

 

 

loader