IL FEGATO CHE URLA

Prenotazioni Chiuse il-fegato-che-urla-Alessandra-Brunelli-big.jpg

La domanda che spesso si pongono le persone quando si ammalano e sono costretti a cambiare vita, nella quale non sono più previste molteplici abitudini quali sforzi, sport, viaggi, stress, è: “Perché mi sono ammalato? Eppure fino a ieri stavano bene in apparente salute e da oggi tutto è diverso”

Quel fegato che prima funzionava come tante altre persone, ha deciso di non lavorare più, di non funzionare. Si è danneggiato .

Allora iniziano a domandarsi: Ma perché proprio il mio? Perché doveva succedere a me? E tu medico non me lo puoi aggiustare?

Spiegare il malfunzionamento di un organo è piuttosto semplice. Molto più complesso e profondo è riuscire ad osservare, analizzare e comprendere il perché si è danneggiato

Ma il nostro corpo non è una macchina alla quale si sostituiscono i pezzi. Ha una struttura perfetta che segue delle linee guida ben definite. Infatti, se si esce eccessivamente dai binari si rischia di deragliare.

In questo quarto incontro del ciclo di conferenze “Ascoltando il nostro corpo in relazione a noi stessi” scoprirete le multiple funzioni di questo organo incredibile, il fegato, e quanti “modi di dire” nelle tradizioni sia occidentali che orientali sono alla base del suo “carattere”: avere fegato, rodersi il fegato, cane che si morde il fegato.

Continuiamo a navigare insieme in questo oceano interiore.

Quota di partecipazione 10 euro. Prenotazione obbligatoria sul sito.

Date successive:
5° conferenza: il cuore gioioso - 7 giugno
6° conferenza: ! il rene pauroso - 20 settembre
7° conferenza: l’armatura muscoloscheletrica - 18 ottobre

Gli incontri non hanno obbligo di frequenza.

Alessandra Brunelli -  Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” nel 1994. Iscritta all’Ordine dei Medici- Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma dal 25.07.1995 (N. d’ord 46732)Specializzata in Chirurgia Maxillo Facciale, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, nel 2001. Attualmente lavora presso Azienda Ospedaliera “San Camillo-Forlanini” di Roma come dirigente medico presso il reparto di chirurgia maxillo facciale (primario: dott A. Nisii). Approfondisce tematiche di medicina complementare con corsi di formazione in neuralterapia (società italiana di medicina funzionale SIME, nel 2012), di omeopatia (presso scuola di omeopatia Aurum, Roma, nel 2015), di agopuntura (presso scuola di agopuntura SOWEN, nel 2017), di Par Biomagnetico (presso ”Real Centro Universitario Escorial-María Cristina” nel 2017). Membro della EUROTAS, ETPA (European Transpersonal Association), IBF (International Breathwork Foundation). Nel 2009 inizia un percorso di formazione in Pneuma Transpersonal Training e nel 2013 entra a far parte del gruppo dei Formatori di Pneuma Transpersonal Training accompagnando le persone nelle loro esperienze duranti gli stati ampliati di Coscienza per il loro sviluppo personale.  
Tali esperienze le hanno permesso di integrare l’aspetto psicospirituale nel campo della medicina tradizionale, aprendo le porte a una nuova metodica di cura basata su una valutazione non esclusivamente fisica e sintomatica del paziente, ma estesa e arricchita dagli elementi psicologico-spirituali.