ASCOLTANDO IL NOSTRO CORPO: CHE FATICA DIGERIRE!

Prenotazioni Chiuse HMUNDI Brunelli DIGER 850x236.jpg

Diamo il via a questo terzo incontro di “Ascoltando il nostro corpo in relazione a noi stessi: che fatica digerire” della dott.ssa Alessandra Brunelli, analizzando il tema dell’apparato digerente, i cui processi parlano spesso della difficoltà ad inghiottire, a digerire, ad assimilare ed eliminare ciò che avviene nella nostra vita.
Spesso nel linguaggio comune utilizziamo espressioni tipiche legate all’apparato digerente: “non ho potuto mandar giù quello che mi ha detto”, “non ho ancora digerito ciò che mi hai fatto” oppure “questa cosa che ho saputo mi è restata sullo stomaco”
Ricevere un messaggio dal nostro corpo attraverso il dolore di certo non è un bel regalo. Purtroppo questo succede così frequentemente che oramai rientra nella “normalità” della vita quotidiana.
Si riesce a percepire il corpo solo quando si sente un dolore…Anche se spesso ha cercato e
, tentato con ogni mezzo a sua disposizione di mandare un messaggio, in maniera discreta, più dolcemente  ma nessuno  lo ha ascoltato.
Quindi per il corpo l’unica soluzione rimane è quella di “attaccare la sirena”, urlare e gridare che ha terminato la benzina e non può più avanzare. Suona le campane, annunciando qualcosa di molto importante, porta un segnale dall’interno di ognuno di noi, cercando di comunicare dinamiche importanti, di valore per noi stessi.

Quota di partecipazione 10 euro. Prenotazione obbligatoria sul sito.

Date successive:
4° conferenza: il fegato che urla - 17 maggio
5° conferenza: il cuore gioioso - 7 giugno
6° conferenza: ! il rene pauroso - 20 settembre
7° conferenza: l’armatura muscoloscheletrica - 18 ottobre

Gli incontri non hanno obbligo di frequenza.

Alessandra Brunelli -  Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” nel 1994. Iscritta all’Ordine dei Medici- Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma dal 25.07.1995 (N. d’ord 46732)Specializzata in Chirurgia Maxillo Facciale, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, nel 2001. Attualmente lavora presso Azienda Ospedaliera “San Camillo-Forlanini” di Roma come dirigente medico presso il reparto di chirurgia maxillo facciale (primario: dott A. Nisii). Approfondisce tematiche di medicina complementare con corsi di formazione in neuralterapia (società italiana di medicina funzionale SIME, nel 2012), di omeopatia (presso scuola di omeopatia Aurum, Roma, nel 2015), di agopuntura (presso scuola di agopuntura SOWEN, nel 2017), di Par Biomagnetico (presso ”Real Centro Universitario Escorial-María Cristina” nel 2017). Membro della EUROTAS, ETPA (European Transpersonal Association), IBF (International Breathwork Foundation). Nel 2009 inizia un percorso di formazione in Pneuma Transpersonal Training e nel 2013 entra a far parte del gruppo dei Formatori di Pneuma Transpersonal Training accompagnando le persone nelle loro esperienze duranti gli stati ampliati di Coscienza per il loro sviluppo personale.  
Tali esperienze le hanno permesso di integrare l’aspetto psicospirituale nel campo della medicina tradizionale, aprendo le porte a una nuova metodica di cura basata su una valutazione non esclusivamente fisica e sintomatica del paziente, ma estesa e arricchita dagli elementi psicologico-spirituali.