SEMINARIO TEORICO-PRATICO DI PRANOTERAPIA

Prenotazioni Chiuse Seminario Teorico-Pratico di Pranoterapia con Domenico Costa

Lo scopo del seminario è quello di far conoscere la Pranoterapia, una delle arti curative più antiche, per quello che realmente è e che molto spesso, ad oggi, viene equivocato: essa è difatti spesso vista come qualcosa di strano, tanto che chi si avvicina è pieno di pregiudizi e pensa di avere davanti persone con doti naturali particolarmente strane.
Il nostro scopo è invece quello di far conoscere la Pranoterapia quale un’"arte vitale”, attraverso cui si può ripristinare l’equilibrio dinamico di una persona o di un “corpo” in cui si è manifestato un blocco nel fluire naturale del “Prana”.

Il termine “Prana”, ormai in uso da tempo anche in Occidente, deriva dalla lingua sanscrita e vuol dire letteralmente “vita”, intesa in tutti i suoi aspetti, in ogni sua espressione, e quindi “Prana” è, al contempo, la forza vitale, la vitalità, la gioia, le emozioni, i sentimenti, le passioni, le facoltà sensoriali, la sessualità, la sensualità, il mondo interno psichico e il mondo esterno, tutti concetti di cui è composta la nostra vita.
L’obiettivo dell’operatore di Pranoterapia è quello di fare in modo che il corpo vitale della persona trattata ritrovi una condizione naturale di benessere, portandolo a superare il concetto limitativo e limitante di “guarigione”, perché spesso guarire, nella nostra società, non vuol dire tornare a potersi godere la vita, ma semplicemente sfuggire alla malattia e, infatti, dopo la cosiddetta “guarigione” la vita spesso è ancora piena di handicap, sofferenze e limitazioni.

La Pranoterapia si prende cura in senso globale della persona, non lavora solo sul quadro sintomatologico e, quindi, sulla cosiddetta malattia, sugli eventuali squilibri o disturbi psico-fisici e/o mentali di ciascun individuo, ma ha l’obiettivo primario di sollecitare le risorse di cui ciascun organismo, o per meglio dire Persona, è naturalmente dotato, al fine dell’ottimale stato di salute e benessere che, appunto, non indica semplicemente uno stato di mancanza di malattia, bensì una più ampia condizione e pienezza di vita in cui la persona si esprime ed opera in completa armonia con se stessa e con l’ambiente in cui è (armonia tra microcosmo e macrocosmo).

Questo evento rientra nella proposta di un approccio olistico alla vita e alla Salute ed è dedicato a tutte quelle persone che intendono prendere per mano la propria vita per migliorarla, in un’ottica in cui ci si propone di guarire alla radice le cause stesse che hanno portato al manifestarsi dei sintomi o addirittura di prevenire l’insorgere dei sintomi stessi.

La nostra Accademia accoglie operatori di pranoterapia specializzati, inseriti in un albo interno e garantisce la loro professionalità perché conosce il percorso che questi hanno fatto per potersi definire per l’appunto tali.

La serata inizierà con una conferenza di circa un’ora, in cui il presidente dell'accademia illustrerà i concetti basilari, per finire saranno effettuati dei trattamenti per sensibilizzare le persone all'utilizzo della Pranoterapia come arte curativa.

L’evento richiede un contributo di partecipazione di 20€ la cui ricevuta sarà rilasciata dall'accademia A.PR.O..

Chi parteciperà all’evento potrà usufruire, se vuole, di un  trattamento di prova di pranoterapia (chiaramente non un trattamento completo che durerebbe almeno 45 minuti) e avrà il tesseramento gratuito come socio ordinario per l’anno 2018 all’Accademia: tesseramento che garantisce la facoltà di avvalersi degli operatori dell'accademia e di avere dei trattamenti che verranno scontati del 30%.

Domenico Costa -Nel 1988 si diploma al Conservatorio come “maestro di Oboe” e collabora, come primo strumentista, con l'orchestra giovanile della Rai. Nel 1989 decide di rivolgere la propria attenzione a ciò che lo appassiona da tempo: la “medicina alternativa”. Inizia con lo studio di osteopatia, partecipando inoltre ai corsi ISMO di “omeopatia costituzionale” tenuti dal dr. Roberto Santini. Nel 1998, pertanto, si iscrive presso la scuola “Efoa University International” e in quattro anni consegue il diploma di Naturopatia (iridologia, ipnosi regressiva, micromassaggio, moxa, coppettazione, alimentazione energetica, aromaterapia, tecniche di depurazione mentale e fisica, omeopatia, medicina ayurvedica e cinese), Pranoterapia, Yoga, QiGong (esterno/Wai e interno/ Nei), massaggio Shatsu (metodi Namikoshi e Masunaga) e rieducazione posturale. Successivamente, inizia a studiare le filosofie delle civiltà orientali e la relativa cultura alimentare. Nel 2004, l’incontro con il monaco tibetano Shin Dae Woung lo avvicina allo studio delle tecniche dei famosi monaci Shaolin (Qi Gong marziale). Nello stesso periodo si concentra sulla filosofia del pensiero Tantrico Tibetano. Dal 2004 è anche “Master Reiki” e ha iniziato sino ad oggi circa un centinaio di accoliti. Attualmente tiene corsi sulla Pranoterapia, il Qi Gong terapeutico e il Reiki presso l’“Università ’Efoa International”. E’ Presidente dell’ A.Pr.O. - Accademia delle Arti Praniche Olistiche, luogo di incontro in cui si promuovono un insieme di discipline orientate e finalizzate proprio alla conservazione, al sostegno e al potenziamento del naturale equilibrio energetico degli individui, in un’ottica di sviluppo biofisico, psicologico, esoterico e spirituale, al fine di favorire, da protagonisti, il miglioramento delle condizioni di vita della Persona.
All’interno dell’Accademia, le tecniche terapeutiche utilizzate, riconoscono la presenza in tutti i fenomeni naturali e, quindi, anche nella salute e nella malattia, di un flusso di energie che, se armonioso, garantisce l'equilibrio e il benessere.