Psico - Bio - Genealogia. Le Vere Origini della Malattia

Quello che chiamiamo futuro altro non è che una ripetizione del passato
12.90In stock12.90

L'approccio della Psico-bio-genealogia fonde, all'interno di un percorso organico, la Psicogenealogia e la Nuova Medicina di R.G.Hamer, partendo dalla convinzione che sia proprio l'albero genealogico ad essere alla base di nevrosi ed ossessioni, ed anche di molte malattie.

Sono disponibili 1 pezzi

  • loader
SKU: 9788893197250 Autore: Antonio Bertoli Produttore: Macro Edizioni

Ci sono intrecci, relazioni e influenze che collegano un individuo anzitutto alla sua famiglia, in secondo luogo alla società in cui nasce e alla cultura di cui fa parte, in terzo luogo alla specie biologica cui appartiene.
Pur essendo consapevoli di questo presupposto, gli approcci terapeutici tradizionali considerano i problemi dell'individuo - l'insoddisfazione, la difficoltà nei rapporti, i problemi di lavoro, di coppia, la depressione, le malattie fisiche - solo in relazione alla persona che ne soffre, come se questa fosse un'entità autonoma, isolata da tutto il resto.
Eppure esiste una relazione stretta e inequivocabile tra il soggetto e il suo essere parte di una famiglia, di una società, di una cultura e di una specie biologica. Questa relazione è spesso inconscia e proprio per questo difficilmente individuabile, ma portarla a livello di coscienza è indispensabile per uscire dal circolo vizioso del malessere e della stessa malattia fisica e per educare l'inconscio dell'individuo affinché non torni a ripetere e radicalizzare ciò che ha imparato nel corso delle generazioni precedenti e della sua stessa biografia.
Questo è l'obiettivo di fondo dell'approccio descritto in questo libro, tra le opere più complete e autorevoli sull'argomento. L'approccio della Psico-bio-genealogia fonde, all'interno di un percorso organico, la Psicogenealogia e la Nuova Medicina di R.G.Hamer, partendo dalla convinzione che sia proprio l'albero genealogico ad essere alla base di nevrosi ed ossessioni, ed anche di molte malattie.
In sostanza tutti ereditiamo un'impronta psichica, una sorta di prigione che non siamo coscienti di possedere. Ed è proprio da qui che nascono quei conflitti che si traducono in malattia fisica o disagio psichico.
Da dove parte quindi l’approccio terapeutico della Psico-Bio-Genealogia? Dalla presa di coscienza del conflitto, così come nella Nuova Medicina e nella Psicogenealogia e, contemporaneamente, dalla necessità di far emergere l’origine vera, profonda e genealogica del disagio. Ed è qui che trovano spazio gli atti paradossali o psicomagici, che l’autore descrive e propone nell’ultima parte del libro, traendo ispirazione da grandi maestri come M. Erickson, J. Haley o A. Jodorowsky.