L'Erba delle Donne

18.00In stock18.00

Le donne fanno nascere i bambini dei poveri, vanno a cercare gli alimenti selvatici e le erbe medicinali, curano i malati e i feriti (…). Sono le Sibille che si rifugiano nelle grotte per sfuggire alle persecuzioni, sono le veggenti e le fattucchiere che contrappongono simboli dialettici di realtà produttive all’autoritarismo patriarcale dei padroni..

Are you buying outside of Italy? contact us on info@harmonia-mundi.it
Per acquisti fuori dall'italia contattaci su info@harmonia-mundi.it

Sono disponibili 2 pezzi

  • loader

«Le donne fanno nascere i bambini dei poveri, vanno a cercare gli alimenti selvatici e le erbe medicinali, curano i malati e i feriti (…). Sono le Sibille che si rifugiano nelle grotte per sfuggire alle persecuzioni, sono le veggenti e le fattucchiere che contrappongono simboli dialettici di realtà produttive all’autoritarismo patriarcale dei padroni, sono le guaritrici, levatrici, ostetriche, erboriste, conciaosse, veterinarie, naturaliste, astrologhe, metereologhe, farmaciste e medichesse, chirurghe (…). Sono tutte le streghe contro le quali si scatena il potere (…) e la strage delle streghe si prolunga nei secoli che vedono sorgere la scienza moderna».
(Joyce Lussu)

Questo libro contiene undici ricerche sulla storia delle donne nella difesa della salute, dimostrando come, pur se la classe dirigente si è storicamente servita della medicina accademica, enormi masse, sottoalimentate e supersfruttate, hanno sempre cercato di difendere «empiricamente» il loro bene più prezioso, la salute appunto. Recuperare il passato, in questo caso, vuol dire riappropriarsi di una creatività che le donne hanno espresso per secoli, per ripensarla ed usarla in modo adeguato ai problemi di oggi.