La Disputa Antigiudaica Nel Medioevo Cristiano

10.33In stock10.33

Il contenzioso tra ebrei e cristiani ha radici profonde. Dopo secoli di reciproche accuse e di incomprensioni, la coscienza cristiana si interroga oggi più che mai sui propri rapporti con la religione dalla quale ha avut…

Are you buying outside of Italy? contact us on info@harmonia-mundi.it
Per acquisti fuori dall'italia contattaci su info@harmonia-mundi.it

Sono disponibili 1 pezzi

  • loader
SKU: 9788875458591 Lbcode: L48 Autore: Gilbert Dahn Produttore: Ecig

Il contenzioso tra ebrei e cristiani ha radici profonde. Dopo secoli di reciproche accuse e di incomprensioni, la coscienza cristiana si interroga oggi più che mai sui propri rapporti con la religione dalla quale ha avuto origine, l'ebraismo, e sul ruolo che essa stessa ha svolto nelle tribolazioni che il popolo giudaico ha dovuto affrontare nel corso dei secoli. Fin dai primi anni del Novecento, il mondo cristiano, dapprima con discrezione e cautela, si è interessato all'ebraismo, ma è stata necessaria una catastrofe mondiale perchè molti credenti e la stessa Chiesa si interrogassero. Il mondo ebraico risponde ancora oggi a questa ricerca di dialogo con una reticenza non scevra di timore. Forse a causa delle ferite ancora aperte, o della consapevolezza delle responsabilità che la Chiesa ha avuto nel suo tragico destino? O forse per una mancanza di fiducia in un sistema di pensiero nel quale, perchè il dialogo sia sincero, l'io e il tu devono assumere totalmente la propria alterità? Cercheremo nel Medioevo le risposte a tali quesiti.