Oroscopo del Mese - Harmonia Mundi

Acquario

dal 21 gennaio al 19 febbraio
  • 1a decade: 21 – 30 gennaio
  • 2a decade: 31 gennaio – 9 febbraio
  • 3a decade: 10 – 19 febbraio

“La coscienza appare il principio motore dell’evoluzione. Se le nostre analisi sono esatte, all’origine della vita c’è una supercoscienza”. (Henri Bergson)

Mese a dir poco interessante per la folla di pianeti che transita nel vostro segno, pronti a coinvolgervi in stati d’animo del tutto diversi da momento a momento. Avete ben quattro pianeti che circolano nella vostra prima casa, cosa che vi rimette in gioco sotto molti profili proprio quando, contemporaneamente, avete il vostro pianeta Urano e Marte che formano quadratura al vostro segno e che, pertanto, non vi permettono di dormire sonni tranquilli perché immettono energie discontinue e situazioni stressanti proprio nell’area familiare e casalinga o meglio, nella vostra anima più profonda.

Si annunciano cambiamenti nella sfera più personale ed intima per cui vi sono coinvolgimenti che riguardano l’area genitoriale, in particolare quella dedicata alla figura paterna e, il tutto, potrebbe avere un’influenza anche sulla vostra vita affettiva. E’ da un po’ che siete chiamati a lavorare sulle vostre radici soprattutto se il padre non c’è più. dovrete riagganciarne l’essenza in modo da potervi avvalere di quegli ingredienti che vi ha passato ma che non è stato in grado di utilizzare al meglio. Tocca a voi ed è così che le generazioni nuove portano avanti i contenuti senza esprimerli nello stesso modo.

Urano è un pianeta che vuole autenticità, libertà e uscita da tutti i condizionamenti per cui, in questo periodo sarete toccati da questi temi e desiderate non sentirvi più nella condizione di dover rispondere a vecchie dinamiche che sembrano non appartenervi più.

Se i genitori ci sono ancora è possibile che, con l’aggiunta di Marte in quarta, la situazione si faccia a volte fin troppo incandescente: vi sembra di essere in condizione di non poter decidere liberamente ma questo può essere dovuto al fatto che vorreste fare tante cose ma una parte di voi procrastina, impedendovi di sentirvi pienamente indipendenti. In effetti, le quadrature che i pianeti in quarta pongono a quelli in prima casa mettono in risalto dei conflitti interiori che sicuramente state proiettando sul mondo familiare; vi sentite spesso nella condizione di “vorrei ma non posso” ed è giunto il tempo di capire da dove origina il “non posso”.

I giovani vorranno affrancarsi dalla famiglia rendendosi però conto di non avere risorse sufficienti per affrontare il passo necessario: questo è il succo della quadratura di Urano al Sole che, contemporaneamente si trova in congiunzione con Saturno riproducendo in conflitto tra i due grandi dei primordiali. I due pianeti solo in apparenza sembrano volere cose opposte, in realtà vi stanno facendo capire che l’indipendenza e la liberà sono ingredienti che dovete conquistare e che non possono arrivare da fuori, o meglio, da qualcuno che vi autorizzi a fare quello che volete senza pagare il giusto prezzo che è quello di sostenervi e di trovare il modo per vivere senza aver ancora troppo bisogno dei genitori.

Il conflitto che molti avvertono in questa circostanza è dovuto proprio alla fatica di capire che non si può diventare adulti mantenendo i privilegi dell’infanzia, per cui le quadrature di Urano vi fanno sentire insofferenti laddove non riuscite ad essere liberi come desiderate ma dicono anche che ciò che vi serve per essere liberi lo dovete trovare in voi.
In alcuni momenti avrete il desiderio di spezzare le catene familiari ma occorre che ricordiate che è dentro di voi che dovete tagliare il legame di dipendenza, senza pretendere che siano gli altri a darvi gli strumenti necessari.
Le persone adulte si troveranno comunque a rivedere molte cose delle radici familiari sapendo dare il giusto valore a quello che hanno ricevuto, trovando però anche una collocazione a quello che non ha funzionato in modo da non essere più in balia del passato e guardare con occhi nuovi al futuro.

Tutti questi transiti stanno lavorando per rendervi più solidi sulla vostra identità, cambiando quegli schemi che ancora non sono pienamente maturi e che vi portano a volte a fare dei colpi di testa e a dare degli ultimatum che poi non siete in grado di sostenere e che vi fanno perdere credibilità.
I pianeti in prima casa rappresentano la necessità di iniziare un nuovo ciclo della vostra vita; hanno tutti tagliato l’ascendente portando alla luce quello che è stato a lungo in embrione in casa dodicesima e che ora si rende disponibile. E’ tempo quindi di scoprire cosa siete veramente e cosa siete disposti a fare per iniziare questo rinnovamento.

Giove vi può aiutare molto perché stimolandovi a trovare risorse e piena fiducia in voi stessi; vi spinge anche ad imparare di più dalla vita non accontentandovi di ciò che siete ora, ma andando alla ricerca di nuove possibilità. Avete voglia di espandervi in tutti gli ambiti ma dovrete ovviamente scoprire in che direzione e con quali modalità: in pratica dovrete avere un progetto preciso cosa che, al momento, Urano non consente pienamente.

Saturno ha un’energia diversa e desidera che facciate veramente un bilancio di ciò che dovrete lasciare indietro e potare prima di iniziare questo nuovo ciclo con tutte le carte in regola. Ovviamente Saturno vi chiede di prendervi la responsabilità della vostra vita evitando di appoggiarvi ad altri dato che finiscono poi per deludere le vostre aspettative. Il compito di Saturno è di ridurre le aspettative in modo da non dover vivere situazioni incresciose in cui incolpare il mondo delle vostre difficoltà.
Per fare quest’operazione è necessario guardarvi dentro e, visti anche i transiti di quadratura vi sentirete spesso forzati ad affrontare il mondo interiore che è in fermento e che desidera portavi a comprendere da dove originano le paure che dovete ancora superare.
Saturno in prima casa parla di impegno, di risposte che dovete dare a voi stessi ma anche al mondo esterno e, sul piano fisico, può quindi attutire di molto gli effetti di Giove e di Urano e farvi sentire spesso stanchi e stressati mentre invece avete tante energie compresse che devono essere dirette in modo corretto soprattutto se vorrete poi avere i risultati che questi pianeti in prima casa desiderano.

Mercurio e Venere alleggeriranno un po’ la situazione ma il piccolo folletto è retrogrado e quindi non collaborerà appieno, almeno non nel modo consueto, perché si introverte e vi spinge anch’esso a cercare collegamenti più profondi; sarete molto autocentrati nel senso che l’attenzione andrà sul mondo interno e questo non depone a favore delle relazioni esterne e della comunicazione che passeranno in secondo piano; del resto è come se prima di tutto doveste capire chi siete ma, soprattutto, dove siete. Per questo a volte siete eccitati, altre volte in ansia e in alcuni momenti nervosi e poco partecipativi. I pianeti personali transiteranno velocemente ma resteranno i lenti a darvi un po’ di adrenalina, anche se non quella che vorreste.

La mente sarà eccitata ma la retrogradazione non vi renderà brillanti come al solito e la sollecitazione di Urano può rendervi impazienti e inquieti con la voglia di scaricare tensione, quella che vi procura Marte che rende infuocate le vostre giornate. Trattenete le parole che vorrebbero uscire in libertà in modo da non creare troppi guai ai vostri interlocutori.

thankyou icon arrow