Oroscopo del Mese - Harmonia Mundi

Capricorno

dal 22 dicembre al 20 gennaio
  • 1a decade: 22 – 31 dicembre
  • 2a decade: 1 – 10 gennaio
  • 3a decade: 11 – 20 gennaio

 

“Amore e conoscenza costituiscono un binomio inscindibile, il felice connubio degli aspetti più fondamentali dell’esistenza” (A. Carotenuto)

Se in un’estrema sintesi possiamo definire la vostra vita di questi ultimi anni con uno slogan del tipo “Lotta dura senza paura”, quella attuale potrebbe trovare una giusta collocazione nella locuzione “Non tutto il male vien per nuocere”, proverbio apparentemente banale, che tuttavia rispecchiando la saggezza popolare contiene un messaggio di speranza e di riflessione. Se dunque gli archetipi che hanno contattato il vostro Sole vi hanno obbligato ad un confronto con voi stessi, con le vostre paure, con le vostre potenzialità non utilizzate, tanto da indurvi allo sconforto, alla sofferenza per aver sperimentato un vissuto di perdita, o altro ancora, nel momento attuale, siete nella condizione di interiorizzare le sottili lezioni della vita ad un notevole livello di profondità, superando tutti i vincoli del passato, grazie anche alla presenza di Giove che, già dal novembre scorso sosta nel vostro dodicesimo campo. Le esperienze acquisite o in fase di acquisizione, in questo tratto della vostra esistenza, vi consentiranno, se avete lavorato, o state lavorando in sinergia con le forze in atto, di fruire di una crescita ed una evoluzione indispensabile al vostro personale percorso esistenziale.- Ricordo che la terza decade è ancora sottoposta alla congiunzione del proprio Sole con Plutone e Saturno, coinvolgendo, quest’ultimo, anche la seconda-

Tra l’altro, con Giove in questa felice posizione, nel dodicesimo campo, potrete contare su una particolare protezione anche in virtù di una peculiare ricettività che vi induce a trarre vantaggio dalle esperienze acquisite esplorando le realtà fuori e dentro di voi. In effetti, qui Giove, un vero e proprio angelo custode, vi illumina indicandovi un percorso di appagamento interiore, appagamento che dimora soprattutto nella conoscenza di sé. La prima decade avendo superato ormai da tempo la congiunzione di Plutone e Saturno al proprio Sole, ora potrà affrontare l’aspetto di trigono di Urano al Luminare, formatosi il 7 marzo scorso, con una acquisita coscienza di sé e la piena consapevolezza che sfuggire alle prove che la vita presenta significa non accostarsi alla vita stessa. E sarà la casa che rappresenta i tratti soggettivi della personalità, la quinta, quella che attraverserà nei prossimi sette anni. Con questo passaggio, fortemente energizzante nel vostro contesto astrale, potrete avvertire un entusiasmo e una spinta vitale che, considerata la vostra riservatezza e la cautela con la quale affrontate gli eventi, sempre riluttanti a concedervi i piaceri della vita, potrebbero segnare una svolta del vostro comportamento forse troppo controllato. E, poiché anche le relazioni sentimentali fanno parte della sfera della quinta casa, e Urano, come più volte ripetuto vuole la verità, è possibile che affiorino sensazioni di scontento, forse represse da tempo, che hanno minato alle radici la vostra unione. Se vi trovate in una simile condizione potrete infondere nuova forza al vostro rapporto, oppure spalancare le porte del vostro cuore a nuove situazioni. A voi la soluzione del dilemma…come diceva qualcuno…” essere o non essere”…Non è neanche esclusa la possibilità che avviciniate persone diverse da quelle che siete soliti frequentare; tenete presente che con i transiti di Urano ci si allontana sempre da tutto ciò che è convenzionale e che l’esigenza di ordine e stabilità non fa parte delle istanze di questo pianeta “pazzerello” e imprevedibile. Alla luce di tutto ciò, la parola chiave del mese è “cambiamento”…anche se con buona probabilità farete resistenza ad accettarlo!!!

Di certo vi gratificherà la presenza di Marte nel sesto campo che fa il vostro gioco e cioè, da buon diavoletto tentatore cercherà di orientarvi verso il lavoro, nel tentativo di far tacere quelle sirene di Ulisse che dalla quinta casa vi vogliono distolti dai soliti doveri. E’ ovvio che per voi è più facile assecondare quel bisogno di affermazione e di realizzazione a cui l’archetipo vuole condurvi, facilitato dalla vostra indole già di suo volta al controllo, alla disciplina, al dovere, all’ambizione. Considerato tuttavia che nonostante tutta la vostra saggezza molto terrena e la vostra concretezza siete dotati di una grande sensibilità e di una notevole profondità di pensiero, non sarà una mission impossible fare interagire due opposti, dovere e piacere, con i quali non è poi così impossible convivere… Urano e Marte, sono pur sempre i vostri pianeti!!!

Su un altro versante, Mercurio, dal 18 nel quarto campo, vi induce ad affrontare tutti quei pensieri che in questi ultimi tempi hanno occupato la vostra mente, ma che sono rimasti sopiti in attesa di emergere per un loro riesame. Momento importante questo poiché ora potrete, considerato anche lo scenario del mese, portarli a livello di coscienza al fine di creare i necessari collegamenti fra il vostro passato e il presente. Con questo transito sono facilitati i rapporti con i parenti, soprattutto con i genitori, anche perché Mercurio è coadiuvato da Venere che, anch’essa ospite della casa dal 21, porta armonia ed empatia in ambito familiare. Ottimo passaggio anche per eventuali transazioni commerciali.

Forse non lo sai, ma attraverso il nostro programma informativo è possibile Ricevere News sugli eventi Esoterici più importanti della Capitale, ma anche Offerte interessanti su Libri, Incensi e Oggettistica di Nicchia.

thankyou icon arrow