SE FOSSI LA TUA OMBRA MI ALLUNGHEREI A MEZZOGIORNO

Prenotazioni Chiuse roberto-mercadini-roma-se-fossi-la-tua-ombra-big.jpg

Tutte le storie che conosco, tutte le storie che mi si affacciano alla mente sembrano affermare la medesima cosa. E cioè che l’errore è il battito di coda dell’esistenza, il modo in cui essa procede e si traccia una strada nelle tenebre.

Qui ho messo insieme alcune di quelle storie.

Ho composto un inno allo sbaglio che migliora, alla perdita che arricchisce, alla caduta che innalza, alla difficoltà che mette le ali ai piedi, alla pecca che si rivela –infine- una forma superiore di perfezione.

Questo è un monologo cosmico, biblico e storico insieme.

Racconta storie su come è comparsa e si è evoluta la vita sulla Terra. Ma ad ognuna di queste storie associa anche un passo della Torah ed un personaggio del passato (Galileo, Michelangelo etc.). Ho dato libero sfogo alle analogie e ai collegamenti più azzardati ed estrosi.

D’altra parte, credo, le storie si chiamano fra di loro. E si toccano. E gettano l’una sull’altra luce.

D’atra parte, credo, ogni storia è rivolta ad ognuno di noi; e vuole chiamarci, toccarci, illuminarci.

 

Quota di partecipazione 12 euro. Prenotazione obbligatoria sul sito di Harmnia Mundi.

 

Roberto Mercadini è nato a Cesena nel 1978. Si definisce “poeta parlante”. E’ interessato al legame fra scrittura e oralità e a trovare mezzi alternativi per la diffusione e la fruizione della poesia. Ha scritto e interpretato spettacoli composti di monologhi e poesie suoi:
-Spettacolo di Gioia e di Irrequietezza (2005)
-Gronderò oro, mi farò tempesta (2006, rielaborato nel 2008)
-Madrigali per surfisti estatici (2011)
Con essi partecipa a varie manifestazioni culturali fra le quali la rassegna On/Off di “Santarcangelo International Festival of the Arts 2007”. Ha inciso con il duo di teatro-canzone Formazione Minima l’audiolibro “Melangolo” (2010), sorta di fiaba lirica ed allucinata in cui una scimmia viene trasformata in uomo dal malvagio sortilegio di una strega. Ha inserito su YouTube “Juke Box poetico”; un video interattivo in cui introduce e recita la poesia scelta dall’utente.
Si occupa di teatro di narrazione e di teatro civile. Suoi spettacoli sono:
- E’ vera carne (2007, rielaborato nel 2010): spettacolo dantesco.
-Fuoco Nero su Fuoco Bianco (2008): spettacolo sulla Bibbia ebraica.
-Darwiniana (2009): spettacolo di teatro-canzone dedicato a Charles Darwin assieme ai Formazione Minima.
-Garibaldi! (2009)
-L’ultima Notte (2009): spettacolo di teatro di narrazione in cui si narra un avvenimento della storia di Cesena: il “sacco dei Bretoni” del 1377.
-Il Potere del Cemento (2009): monologhi sulla cementificazione e lo sfruttamento del territorio in collaborazione con Davide Fabbri
-Sebbene molti abbiano tentato (2010): spettacolo di lettura-narrazione sul Moby Dick di Melville.
-Il Rumore dell’Acqua (2011): monologhi sulla privatizzazione dell’acqua.
-Come educare alla tempesta: vita e mente di Giuseppe Mazzini (2011)
-La più selvaggia sete, la più selvaggia fame: monologo sulla Resistenza partigiana (2011)
Ha scritto il testo della canzone "Signora dei viaggi" (2001), presente nell'album "Lupi sintetici e strumenti a gas" di Patrizio Fariselli (fondatore degli Area)
E' stato relatore, assieme a Piergiorgio Giacchè e Marco Dotti, nella conferenza di presentazione del libro "Un dio assente" di Carmelo Bene e Umberto Artioli (Edizioni Medusa) nell'ambito di Santarcangelo dei Teatri 2006.