RILASCIO DEL KARMA RESIDUO - ENERGIA CRISTICA

rilascio-karma-landi-big.jpg

Il Chakra dell’Anima

In questa giornata avremo l’opportunità di lavorare direttamente sul nostro “karma residuo”, questo ci permetterà di risolvere parti del nostro Karma senza però doverne fare esperienza diretta nella nostra vita.

Questa grande possibilità ci viene donata dalla frequenza dell’Energia Cristica che andrà a sollecitare il nostro chakra dell’anima (8° Chakra plus, primo chakra spirituale che si trova sopra la nostra corona), che contiene in se la possibilità di rilasciare il Karma e di stimolare il risveglio delle nostre abilità spirituali (ad esempio telepatia, vedere l'aura, viaggi fuori dal corpo, etc..) contenute nel Settimo chakra.

La parola Karma deriva dalla radice sanscrita kri, che vuol dire agire, azione, questa può assumere diversi significati: 1. I pensieri sono cose e sia la materia che l’universo rispondono ad essi.

2. la legge di causa ed effetto: ogni azione diventa una causa che crea un effetto corrispondente.

3. la conseguenza o frutto dell’azione (karmaphala), che prima o poi ritorna a chi agisce. Raccogliamo ciò che seminiamo, in questa o nelle vite future. Azioni malvagie o egoiche raccoglieranno sofferenza. Azioni buone porteranno reazioni amorevoli e positive.

Quella del karma è una legge spirituale che spinge l’anima a reincarnarsi continuamente e a rimanere intrappolata nel ciclo di nascita/morte e rinascita (Samsara). Quando tutti i karma terreni sono esauriti e risolti, e si realizza il Sé, la propria vera natura, allora l’anima è libera dal samsara. Essa è basata sul principio impersonale di causa-effetto, secondo cui ogni pensiero, parola o azione diventa una causa che produce un effetto simile che ritorna al mittente prima o poi. Secondo questa legge ogni desiderio deve essere portato a compimento o trasceso, e fino a quando rimarrà anche il più piccolo desiderio nella nostra coscienza dovremo reincarnarci.

Come sappiamo infatti veniamo in questo mondo con obiettivi specifici, che spesso non riusciamo a vivere nella nostra vita proprio a causa di connessioni karmiche che ci tengono bloccati in schemi ripetitivi, come vivere situazioni in cui ci siamo già trovati, ad esempio nelle nostre relazioni amorose, negli ambienti di lavoro e nelle relazioni familiari, questi spesso possono sembrare anche molto dolorosi perchè non comprendiamo la causa del ripetersi dello stesso ciclo. In realtà la maggior parte di noi soffre per il karma personale, karma ancestrale, karma dell'area in cui vivi, karma che puoi avere ricevuto in consegna dagli altri o con taciti accordi . L'umanità soffre anche di profondi programmi e condizionamenti inconsci negativi. Fare quindi un lavoro specifico attraverso il chakra dell’Anima sul rilascio del karma residuo, ci permetterà di dissolvere i modelli che abbiamo con determinate persone, istituzioni e circostanze della vita. Ci consentirà di trovare la nostra libertà in modo da non ripetere i nostri schemi restrittivi, ci renderà quindi liberi e accelererà la nostra crescita spirituale e conseguenza la frequenza di vibrazione e il livello di energia aumenteranno enormemente. Proprio perchè attraverso questo chakra si ha la possibiità di rilasciare il Karma, esso può essere definito come il centro energetico dell'amore divino, della compassione spirituale e dell'altruismo spirituale, proprio perchè dissolvendo molti schemi diviene la porta d'accesso ad altre idee, concetti e capacità

Il chakra dell’anima (8° chakra+) si trova sopra il settimo chakra a qualche decina di centimetri. È il centro energetico dell'amore divino, della compassione spirituale e dell'altruismo spirituale, del residuo karmico (modelli di energia a cui ci siamo aggrappati per più di una vita), ed è colui che è incaricato di attivare le abilità spirituali contenute nel settimo chakra . Quando Il chakra dell’anima inizia ad aprirsi ed espandersi, una nuova consapevolezza spirituale inizia a prendere forma. L'individuo inizia a percepire se stesso come parte di una più ampia comunità di esseri. Questo chakra è la porta d'accesso ad altre idee, concetti e capacità. Questo centro consente all'individuo di raggiungere la proiezione corporea, la percezione spirituale e la saggezza spirituale. Lo definiamo chakra spirituale perché queste capacità e idee sono più grandi di quella che percepiamo normalmente come singolo individuo sulla terra, infatti vanno oltre il banale e si occupano della guarigione del pianeta e del sé nei confronti dell'Universo e di “tutto quello che è”.

Questo centro è la porta del tuo Sé mentre si espande oltre il pianeta. Quindi, questo chakra è l'ultimo centro di energia che contiene qualcosa di umano (materia) al suo interno. Pertanto, diventa il tempio della purificazione umana e del rilascio di schemi che sono vite vecchie e logore. Questi schemi sono ciò che ci tengono legati al sistema di reincarnazione e alla materia e che ci impediscono di unirci a poteri, esseri e idee superiori. Quando questo centro si apre, non solo inizi a prendere consapevolezza di questa più ampia comunità di energie, ma inizi a gettare quei modelli che ti hanno tenuto radicato sul pianeta. Questo è un processo naturale, poiché una volta risvegliato questo centro, l'individuo è pronto a lasciar andare ciò che conosceva e a cogliere qualcosa di più grande, molto più meraviglioso e infinitamente divino. A causa di questa forte connessione karmica, quando questo centro si apre, può causare delle contrazioni/attriti, la quantità di questi dipenderà da ciò che dovrai lasciar andare in quel momento.Una volta aperto questo chakra, diventi consapevole di te stesso come parte dell'universo e non solo come parte del tuo piccolo angolo del mondo. Inizi a diventare consapevole delle informazioni su nuovi livelli di consapevolezza e intuizione. Devi abbandonare quindi quelle vecchie idee legate alla materia, come già detto questo all’inizio può essere un primo piccolo shock (contrazione) e il modo in cui gestirai questo, dipenderà da chi sei e da quanto davvero vorrai cambiare. Un altra contrazione potrebbe nascere dal tornare ad acquisire nuove abilità spirituali (o pischiche) e consapevolezze, perchè queste potrebbero farti sentire alienato e non radicato molto bene, per questo è assolutamente necessario e importante fare anche insieme e successivamente un lavoro sul radicamento .
L’apertura del chakra dell’anima è quindi un passo assolutamente necessario e fondamentale per poter ancora più percorrere la via verso noi stessi e realizzare completamente l’essere che siamo venuti a incarnare su questo piano.

Programma:

- Il viaggio dei 3 Soli - Attraverso i nostri 3 Soli Cuore, 9° Chakra e Terzo Occhio andremo a stimolare tutto il nostro essere per essere nella piena consapevolezza nel nostro corpo fisico/radicamento , per far si che tramite esso possiamo ancor più entrare in contatto con lo SPIRITO, per poter riportare ciò che il Alto in Basso, sul nostro piano materiale

- Benedizione attraverso l’Energia Cristica : A gruppi i partecipanti riceveranno una benedizione (condivisione) attraverso l’Energia Cristica (abbraccio di Dio), questo avverrà tramite il passaggio dell’energia dal Cuore dell’operatore a tutte le persone presenti, aiutando così ogni singolo partecipante a stimolare la propria scintilla Divina e il proprio Sé interiore, per risvegliare in se la sua Coscienza Cristica.

- Risveglio Chakra dell’Anima : andremo a sollecitare e stimolare il risveglio dell’Ottavo Chakra +, per poter così successivamente fare un lavoro sul karma residuo e sollecitare le nostre abilità spirituali contenute nel Settimo chakra. L’apertura di questo chakra ci darà modo di integrare ancora di più in noi quell’AMORE che tutto pervade... e che è parte di NOI . Questo ci permetterà di acquisire ancora di più la consapevolezza di chi “SIAMO” e quanto il nostri ESSERE sia senza CONFINI.

- Espansione del Cuore: atrraverso la frequenza dell’Energia Cristica ogni singolo cuore verrà sollecitato per poter toccare un nuovo picco di espansione e attraverso di esso raggiungere e toccare nuove consapevolezze di sé.

- Viaggio guidato “Abilità Spirituali e Karma” : un viaggio guidato (con utilizzo onde Delta/Gamma) all’interno di noi stessi per poter osservare e lavorare sul karma residuo e sulle nostre abilità spirituali contenute nel Settimo chakra.

- Il Cerchio dell’Energia Cristica (tutti insieme in cerchio) - Allineamento tra Cielo e Terra, dove noi diventiamo Canale di Luce che li unisce per essere “UNO” . Dopo tutto il lavoro energetico svolto durante la serata, questo allineamento ci farà rientrare perfettamente in noi stessi, nel nostro corpo fisico
completamente centrati.

- Lettura di un messaggio d’amore in connessione con la scintilla Divina.

Chi lo desidera può portare acqua e cristalli per farli caricare durante il seminario attraverso l’Energia Cristica.

Quota di partecipazione:
Seminario intero (Ore 10- 19) € 88.
Per chi vuole partecipare solo il pomeriggio (14:15 - 19) €71

Prenotazione obbligatoria sul sito di Harmonia Mundi
per accedere è indispensabile mascherina chirurgica a norma CE - igienizzazione delle mani - distanza di sicurezza

Roberto Landi - Ricercatore spirituale che condivide e manifesta da anni la via dell’Energia Cristica. Per più di 20 anni ha lavorato in un'azienda di software come Project Manager gestendo progetti internazionali e viaggiando in tutto il mondo, fino a quando nel 2014 è avvenuta in lui una trasformazione e rinascita, infatti nel Giugno di quello stesso anno (dopo aver partecipato nei mesi precedenti al suo ultimo progetto in Palestina) ha avuto il suo primo incontro con la frequenza dello Spirito Santo e grazie ad essa ha iniziato a Canalizzare e Manifestare dal Cuore l’Energia Cristica e la lingua perduta degli Elohim, e da quel momento in poi ha scelto di dedicarsi completamente a questa via. Successivamente durante il suo percorso ci sono state altri incontri / manifestazioni dello Spirito Santo, Elohim, Krisna ed Esseri di Luce, ma le più importanti per il suo percorso evolutivo sono state quelle con lo Spirito Santo nel Giugno 2014 : Risveglio dell'Energia Cristica nel Cuore, Febbraio 2015 : Risveglio del Corpo di Luce, Aprile 2016 : discesa dello Spirito Santo in lui, Maggio 2016 : Incontro con Krisna, dove ha compreso che questa via appartiene a tutte le vie spirituali. Da questo Risveglio è nato il percorso chiamato: La Via dell’Energia Cristica o del Cuore. Tramite questa via si va a risvegliare nel Cuore la coscienza Cristica (il Cristo) presente in ogni essere umano. Grazie a questo risveglio si arriva ad avere un contatto completo con se stessi e con Dio e quindi con l’essere Infinito che noi siamo, donandoci così la possibilità di manifestare i nostri talenti e il nostro essere nella sua interezza. L’Energia Cristica (o della creazione) è infatti il riflesso Universale di Dio e nasce dalla “connessione” con il Cuore Centrale dell’Universo il Logos, è la sorgente dell’amore stesso di Dio e grazie a questo amore l’essere umano può essere redento e risvegliato a ciò che è, perchè riesce a realizzare la propria divinità interiore. Questa via non segue nessun dogma, il suo unico scopo e quello di donarci la possibilità di ritrovare la verità, ma non una verità dettata o appartenente a qualcuno o qualcosa, ma una verità che nasce da dentro di noi, perché solo attraverso di essa, avremo la possibilità di esprimere completamente quello che siamo nella nostra vita.

Per approfondire “La Via dell’Energia Cristica” consultare il sito: http://www.lucediamoredivino.it

loader