LA MINDFULNESS IMMAGINALE

Mindfullness-Immaginale-Selene-Calloni-Williams-big.jpg

La Mindfulness – termine che designa lo stato di pienezza raggiunto attraverso la meditazione – è un potente strumento per lo sviluppo e la realizzazione del potenziale umano. Il suo scopo, certamente unico, é di condurre il partecipante alla capacità di sviluppare una comprensione trasformativa dell’esperienza, rendendo il suo cervello più creativo e dinamico, inoltre é l’occasione per apprendere che il modello della nostra esperienza di vita è modificabile in ogni istante. Momenti di lucida visione e chiarezza intuitiva, sviluppabili attraverso la meditazione, corrispondono a una sorta di ‘riavvio’ (re-boot) del cervello che scioglie pattern mentali abituali e cristallizzati e ne ricostruisce altri più elastici, più ricettivi, più potenti.

Da molto tempo la meditazione è riconosciuta come un cammino laico adatto a chiunque, qualsivoglia sia la sua confessione religiosa, etnia o credo sociale. Appartiene a chiunque voglia migliorare la propria esperienza di vita. La presenza della meditazione anche in corsi per aziende rivolti a manager non dovrebbe stupire.

È scientificamente dimostrato che la meditazione agisce sulle sinapsi cerebrali e sulla produzione di endorfine, acuendo l’intuizione e innalzando la felicità. E non vi è dubbio sul fatto che quando si sta bene con se stessi si compiono azioni meravigliose.
La pratica della Mindfulness Immaginale scioglie la paura, che è il più grande nemico della realizzazione di sé. Essa può essere applicata con successo sia in contesti privati che nelle organizzazioni, per migliorare la qualità della vita, del lavoro, delle relazioni.

La Mindfulness Immaginale pur essendo decisamente più spirituale e vicina all’insegnamento originario del Canone Pali, della Mindfulness che viene dagli Stati Uniti, costituisce tuttavia non già un passo indietro, bensì un passo ulteriore di avvicinamento della meditazione alla psicologia e alla psicoterapia, perché contribuisce a porre chiarezza tra terapia e rituale, tra intervento anestetico ed esperienza estetica, tra bisogno di controllo, gestione, potere, e capacità di darsi nell’esperienza del sacro.

La Mindfulness Immaginale ha conosciuto in questi ultimi anni una repentina è fortissima espansione. I cosidetti immaginalisti, professionisti della relazione d’aiuto, che la insegnano sono ormai numerosi. Questo è dovuto probabilmente al fatto che la Mindfulness Immaginale dà molto sia a chi la apprende, sia a chi la insegna, ponendosi ogni volta come esperienza autentica.

La Mindfulness Immaginale è molto apprezzata non solo dagli assoluti neofiti, ma anche da chi può già ritenersi esperto di meditazione ancor prima di approcciare la Mindfulness. Chi conosce già la meditazione, infatti, si ritrova nella Mindfulness Immaginale poiché essa mette molta cura nel preservare l’aspetto intimo, spirituale, sacro, magico e profondo della meditazione anche quando la porta in ambito scientifico.

Il corso è parte della Scuola di formazionie per istruttori di Mindfulness Immaginale: http://www.imaginalacademy.org/corso-di-formazione-per-istruttori-di-mindfulness/ e rilascia crediti per la Scuola di Counselling Immaginale "Imaginal Academy": www.imaginalacademy.org

Facendo questo corso e aggiungendo semplicemente alcuni corsi online è possibile  diventare istruttori di Mindfulness.

Quota di partecipazione 340 euro per iscrizioni entro il 31 marzo, 390 euro per iscrizioni successive.

Mindfulness Immaginale - Selene Calloni Williams - Acquista Online il Libro

Selene Calloni Williams ha dimorato oltre sei anni negli eremi della foresta dei monaci theravada in Sri Lanka e Birmania. Diretta allieva del venerabile Ghata Thera, ha pubblicato vari scritti sulla meditazione. Rientrata in Europa, Selene si è trasferita in Svizzera ed è divenuta allieva del celebre psicoanalista James Hillman, padre della psicologia immaginale, con il quale ha pubblicato "Corpo spirituale e Terra Celeste".
L'insegnamento di Selene Calloni Williams unisce la tradizione più pura della meditazione degli eremi della foresta con la grande visione del fare anima di James Hillman ed in questo modo è capace di parlare al cuore degli occidentali in modo molto profondo.
 

loader