IL TEATRO NOTTURNO - LO SPETTACOLO DEL SOGNO LUCIDO

teatro-notturno-brancati-big.jpg

Cosa hanno in comune Teatro e Sogno?

Molto più di quanto si possa supporre.

Entrambi originano dal buio ed entrambi ti parlano attraverso le tue emozioni.

Tanto il Sogno che il Teatro si rivolgono direttamente alle tue regioni più profonde, portando alla luce qualcosa di te: come lettere al tuo indirizzo, messaggi che portano il tuo nome, si rivolgono alle tue più intime regioni per fare in modo che tu possa prima di tutto imparare a riconoscerti, poi a metterti in discussione e quindi, laddove ci siano volontà e capacità, imparare a cambiare verso la direzione che reputi più opportuna.

Il seminario Il Teatro Notturno, Lo Spettacolo del Sogno Lucido nasce con l'intento di rimettere al centro della tua vita il modo che hai di guardare il mondo.

Ciò che accade durante il giorno, e che spesso non hai il tempo di elaborare a causa del ritmo frenetico a cui viaggiano le informazioni, torna a vivere sul palcoscenico dei sogni, nel quale la psiche profonda ridisegna le dinamiche passate, presenti e future per firmarne, più o meno occultamente, la regia.

Nel dialogo tra giorno e notte si inserisce, a sostegno di una fruttifera collaborazione, l'esperienza del Sogno Lucido che, attraverso esercizi e approfondimenti, viene stimolata durante il seminario.

Il Sogno Lucido è infatti quella facoltà della psiche che si attiva allorché ci si accorge di stare sognando e che permette di mantenere salda l'attenzione e la partecipazione al sogno.

Anche lo spettatore di Teatro, allorché si accorge di essere il vero protagonista dello spettacolo, ha modo di dar vita ad un processo trasformativo di emozioni, traumi, esperienze, desideri e far sì che ciò che accade in scena sia strumento di una più lucida e consapevole metamorfosi evolutiva.

Il seminario si svolge sul sentiero dei linguaggi teatrali (Opera, Prosa, Balletto) e di sogno (ordinario, lucido) affinché tu possa trarre, dal meraviglioso spettacolo della realtà notturna e diurna, l'insegnamento che è stato con amore scritto appositamente per te.

Il seminario si attiverà con un minimo di 15 partecipanti.

Prenotazione obbligatoria sul sito di Harmonia Mundi

Quota di partecipazione
120 euro con prenotazione sul sito e caparra di 40 euro entro il 18 settembre

Dopo il 18 settembre quota di partecipazione 150 euro


Roberto Brancati - nasce e si forma a Milano, dove compie studi tecnici e umanistici, e si occupa di Radio, Televisione e Teatro. La Sartoria per lo Spettacolo nella quale si impegna negli ultimi 20 anni lo porta in tutto il mondo a partecipare a grandi produzioni di Prosa, Opera, Balletto, Cinema e Attività Culturali di alto profilo (Mostre, Moda, Eventi, ecc...). Verso la metà degli anni '90 si avvicina alla ricerca psicologica e all'indagine sul Sogno come via di autoconoscenza e di sviluppo individuale e interpersonale. Molto rilevante nel suo percorso è l'incontro con Igor Sibaldi, con il quale nella stagione 2013/2014 produce e mette in scena, al fianco di Silvia Pernarella, lo spettacolo "Francesco e i Burattini", scritto e diretto dallo stesso Sibaldi. Dal 2012 conduce corsi e seminari sul Sogno Lucido quale via regia per indagare e integrare costruttivamente le meravigliose profondità della psiche umana."

loader